Smartphone e alcool non vanno d’accordo!

Pubblicato 23 dicembre 2014 da lapolemicadomata

Anni fa, quando bevevo un bicchiere in più, dovevo tenermi alla larga del cellulare perchè rischiavo di scrivere qualche confessione amorosa ad un ex mai dimenticato.

Oggi, ben diverso.
Con un bicchiere in più c’è sempre da star lontano dallo smartphone, ma il rischio è quello di mandare affanc… metà della gente che, ahime, conosco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PAROLE DI GUSTO

Le dolci frivolezze di Lisa Lini

frigadindi

Impara la tua direzione da gente che non ti assomiglia

CAPITOLO 11- La Dona

In via delle "Parole Sparse"

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

Garden tourist

Exploring garden design culture (Italian & English)

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

Viaggiando con Bea

E' bello raccontarvi dei miei viaggi e dei miei esperimenti tra i fornelli

Carissima me,..LA FORZA DELLE DONNE!

Ci vorrebbe un supereroe per vendicare tutte le donne con il cuore spezzato..mi candiderei molto volentieri..sarei perfetta come Wonder Luppy!!! Carissima me,..#LEGGETE PER CREDERE!

Shock Anafilattico

Gatti non foste a viver come bruti

Affy

a fine binario

La Lunatica V.

Trova rifugio nella tua mente.

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

La Tana

" Ama il prossimo tuo come te stesso ". Perché pretendere da me tanto cinismo?

Elisabetta Pendola, blogger per pochi

Le mie cicatrici sono come il sorriso sui sofficini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: